Consulenza gratuita +39 3490572210​

Come scegliere il Kong per il tuo cane: guida completa

Beatrice Di Mauro
come scegliere il kong

Se stai valutando l’acquisto del Kong per il tuo cane ma non sai quale modello scegliere sei nel posto giusto, in questa guida troverai tutte le informazioni su come scegliere il Kong nel modo corretto.

I parametri che devi tenere maggiormente in considerazione sono due:

  • Consistenza
  • Dimensione 

Consistenza del Kong

Per consistenza si intende la durezza della gomma, e quindi il diverso grado di resistenza e di masticabilità dell’oggetto. 

Per scegliere la consistenza più indicata, il fattore determinante è l’età.

Kong infatti ha suddiviso le diverse tipologie di consistenza proprio in base all’età e ha attribuito alle diverse categorie colori diversi, per facilitarne l’individuazione.

PUPPY

kong puppy

Puppy: è dedicata ai cuccioli. 

In questo caso, il Kong ha una consistenza più morbida rispetto agli altri, perché il cucciolo ha bisogno di una masticazione facile.

Questo tipo di consistenza, inoltre, è particolarmente indicata per quel periodo della vita in cui cambiano i denti, ed è un’ottima alternativa al divano della nonna o al comodino del Sedicesimo secolo. Questa gomma è infatti in grado di massaggiare le gengive e alleviare il fastidio che il cucciolo avverte in questa fase di dentizione.

I colori che contraddistinguono questo tipo di Kong sono il rosa e l’azzurro pastello.

CLASSIC

kong classic

Il Classic, ha una consistenza media, né troppo dura, né troppo morbida. Praticamente una consistenza che si adatta a quasi ogni tipo di cane ormai adulto con una masticazione normale.

Può essere adatta a qualche cucciolo tra gli otto e i dodici mesi di vita che ha una masticazione particolarmente energica, il colore che identifica questo tipo di Kong è il rosso.

SENIOR 

kong senior

È dedicato ai cani anziani.

La consistenza del Kong è piuttosto morbida, proprio perché i cani anziani talvolta iniziano ad avere problemi ai denti e alle gengive.

Attenzione però: non tutti i cani necessitano in età avanzata il passaggio a questo tipo di Kong. Per esempio, ci sono alcune razze, come il Cane Corso o il Terranova ma non solo, che distruggerebbero questo modello solo guardandolo, perché la loro forza mandibolare continua a essere notevole.

Il colore con cui è stato realizzato questo Kong è il viola.

EXTREME!

kong extreme

Mentre le prime tre categorie sono riferite all’età del cane, questa riguarda la tipologia di masticazione. Il Kong ha una consistenza molto più dura rispetto agli altri. 

Viene utilizzato per quei cani che hanno una masticazione molto potente ed energica, che tendono a distruggere ogni oggetto.

Questi Kong sono totalmente neri, come a richiamare la robustezza degli pneumatici!

Dimensione del Kong

Una volta individuata la consistenza più adatta, non resta che scegliere la dimensione!

All’interno di ogni singola categoria, Kong ha previsto diverse dimensioni

PUPPY

  • XS, per cuccioli fino ai 2 kg
  • S, per cuccioli fino ai 9 kg
  • M, per cuccioli dai 7 ai 16 kg
  • L, per cuccioli dai 13 ai 30 kg

CLASSIC ed EXTREME!

  • XS, per cani fino ai 2 kg
  • S, per cani fino ai 9 kg
  • M, per cani dai 7 ai 16 kg
  • L, per cani dai 13 ai 30 kg
  • XL, per cani dai 27 ai 41 kg
  • XXL, per cani oltre i 38 kg

SENIOR

  • S, per cani fino ai 9 kg
  • M, per cani dai 7 ai 16 kg
  • L, per cani dai 13 ai 30 kg

Indicazioni utili

Se decidi di acquistare più di un Kong, assicurati che siano identici, sia per dimensione che per consistenza.

Questo perché i cani, contrariamente a quanto si crede, danno molta importanza a queste cose: discriminano sia per forma che per colore, motivo per cui molte volte, quando gli offrite una pallina gialla al posto di quella blu che ha appena rubato al vicino di casa, rifiutano.

Inoltre, se hai due cani della stessa taglia, è indicato anche qui acquistare due Kong identici, sempre che l’attività masticatoria lo permetta, per evitare liti.

Nel video si parla spesso di razza, perché incide molto sulla scelta del Kong, sia in termini di consistenza che di dimensione.

Sul sito stesso della Kong la guida per la scelta si basa sulla razza del tuo cane. 

Il nostro invito è sempre quello di valutare il tuo cane come individuo, capire quale consistenza gli piaccia, se è un gran masticatore o meno. Valuta la sua specifica anatomia!

È naturale che, nell’arco della vita la consistenza del Kong possa cambiare. Non è detto che debba accadere anche con la dimensione! Ci sono infatti dei cani che si possono trovare sempre bene con la medesima taglia.

Un Border Collie da cucciolo, adulto o anziano, si troverà sempre bene con una taglia L.

In commercio  ci sono davvero tanti oggetti simili al Kong. Se decidi di acquistare un oggetto simile, ma non della marca, accertati di tre aspetti fondamentali:

  1. Deve essere di un materiale davvero resistente 
  2. Deve assolutamente essere atossico, perché se masticandolo se ne stacca un pezzo deve poterlo espellere senza conseguenze 
  3. Deve esserci il piccolo foro alla fine del giocattolo, nella parte più stretta. Questo perché, in sua assenza, potrebbe verificarsi l’effetto risucchio, la lingua rimane incastrata e se non si interviene per tempo, si rischia la necrosi, e la perdita, del muscolo.

Hai già acquistato il Kong per il tuo cane? Se sì, che taglia e colore hai scelto? Scrivilo nei commenti!

Lascia un commento