Consulenza gratuita +39 3490572210​

Il formaggio ai cani si può dare o è da evitare?

Autore:

Ludovica Bucci

Pubblicato il:

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
formaggio ai cani

Una delle domande che chiunque si è posto almeno una volta è se sia corretto dare formaggio ai cani.

Quando si parla di alimenti adatti ai nostri amici a 4 zampe, le opinioni degli esperti sono spesso contrastanti e non è semplice capire quali siano effettivamente i consigli più corretti.

Dopo aver, come sempre, sottolineato che ogni cane fa storia a sé e la persona più adatta a consigliare un determinato regime alimentare è il tuo veterinario di fiducia, meglio ancora se nutrizionista, vediamo di riassumere i concetti più importanti e capire se sia giusto o sbagliato dare formaggio ai cani.

I formaggi: costituzione e componenti

Diamo qualche informazione sull’alimento che stiamo analizzando. Il formaggio è un prodotto derivato dalla coagulazione del latte.

Una sua classificazione viene fatta in base alla consistenza; esistono formaggi a pasta molle, semidura e dura. La sua composizione chimica dipende da quella del latte di partenza, che può essere di pecora, di capra, di mucca e di bufala.

I grassi e le proteine, quindi, sono variabili e così anche le proprietà alimentari: esistono formaggi più o meno sostanziosi dal punto di vista nutrizionale e più o meno calorici.

Prima di analizzare le esigenze dei nostri amici, occorre ricordare cosa è il lattosio. Si tratta di uno zucchero presente nel latte e, di conseguenza, nel formaggio.

Tutti i mammiferi, che si nutrono di latte durante lo svezzamento, possiedono, da piccoli, un enzima in grado di permettere la digestione del lattosio e si sono adattati per farlo anche nell’età adulta, tranne in alcuni organismi che, quindi, sono definiti come intolleranti al lattosio

Questa intolleranza si può sviluppare anche nel nostro cane ed è facile da riconoscere perché provoca disturbi intestinali: in tal caso deve essere offerta una dieta priva di latticini.

Gli episodi di intolleranza sono, in realtà, rari e quando capitano si può provare a riabituare  l’organismo di questi cani a digerire il lattosio utilizzando in prima battuta il latte hd ad alta digeribilità o meglio ancora, lo yogurt in cui il lattosio è predigerito dai lactobacilli.

La dieta del nostro cane richiede il formaggio?

Il regime alimentare di un cane non deve necessariamente contenere formaggio. Tuttavia, visto che si tratta di un animale onnivoro, non è assolutamente controindicato inserire i latticini nella dieta.

Se il nostro amico non è intollerante, dargli piccole quantità di formaggio, all’interno di una dieta equilibrata, è un modo ottimo di integrare il suo fabbisogno energetico giornaliero. 

Tutti i formaggi contengono buone dosi di calcio, fosforo e vitamine, tutte sostanze indispensabili per le ossa.

Se il tuo cane non mostra i segni di intolleranza al lattosio e se non ha grossi problemi di obesità, puoi tranquillamente integrare la sua dieta con il formaggio.

Suggerimenti su quando e come dare il formaggio ai cani

Il formaggio è un alimento abbastanza ricco di grassi: devi porre attenzione a non esagerare nelle quantità.

Questa regola vale soprattutto in caso di formaggi a elevato contenuto calorico e alla predisposizione fisica del cane a prendere eccessivamente peso.

Il formaggio non è un alimento che, da solo, può certo costituire la base dell’alimentazione del cane, tuttavia, inserirlo come alimento nell’arco della sua routine giornaliera può costituire un arricchimento nutrizionale e di gusto.

Aldilà della dieta che stai seguendo, puoi usare il formaggio come trucco per fargli ingerire qualche pastiglia che proprio non vuole prendere, nascondendola al suo interno.

Un’altra buona idea è quella di trasformare il formaggio in un premio da offrire al tuo cane durante delle attività di gioco, in cui non devi aver timore a proporre cose nuove e diverse, sempre che non ci siano specifiche motivazioni di salute.

Variare e sperimentare premietti diversi ti permetterà di conoscere meglio i gusti del tuo cane e ti sarà utile quando avrai la necessità di attirare maggiormente la sua attenzione in un contesto ricco di stimoli e distrazioni.

E il formaggio, in questo, può essere un’ottima soluzione!

Il tuo cane ha problemi con il formaggio e stai cercando un prodotto naturale da utilizzare come premietto?

Clicca qui e richiedi una consulenza gratuita, saremo felici di aiutarti!

Lascia un commento