Consulenza gratuita +39 3490572210​

Ricette per Kong pronte in 5 minuti

Autore:

Beatrice Di Mauro

Pubblicato il:

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
ricette per kong

Ecco finalmente delle ricette per il Kong, facili e da preparare in pochi minuti!

In realtà, di ricette per riempire il Kong ce ne sono davvero tantissime, basta giocare di fantasia e accertarti sempre di usare alimenti che non siano tossici per il il tuo cane.

Le ricette che vedremo in questo articolo sono suddivise in base al grado di difficoltà e alla tenacia del cane.

Prima, però, di metterci in cucina, ripassiamo le basi: 

  • se non hai mai dato il Kong al tuo cane, inizia proponendoglielo con solo dei biscottini all’interno, facili da estrarre
  • dagli il tempo di conoscere bene l’oggetto
  • se è in difficoltà, aiutalo prima che perda interesse per il nuovo gioco

Bene, ora siamo pronti per iniziare e partiamo con una ricetta semplice, particolarmente indicata per un cane alle sue prime esperienze con il Kong.

Ricette per Kong a basso grado di difficoltà

Questa ricetta, proprio per il suo basso livello di difficoltà, ha pochi ingredienti e poco pressati tra loro.

Come anticipato, è ideale se è la prima volta che proponi il Kong al tuo cane o se desideri coinvolgerlo in un’attività di breve durata.

Kong alle prime armi

Ingredienti:

  • Umido 100% naturale
  • Biscottini di cervo
  • Carote a dadini

Procedimento:

Metti tutti gli ingredienti in una ciotola ed amalgamali. Inseriscili, poi, nel Kong aiutandoti con un cucchiaino. Non pressarli i troppo perché la consumazione deve essere semplice e veloce.

Dallo al tuo cane e se è la prima volta, stagli vicino, osservandolo.

Kong Invernale

Ingredienti:

  • Avanzi di polenta
  • Prosciutto a strisce o cubetti

Procedimento:

Mischia la polenta con le strisce di prosciutto o con i cubetti e mettila nel Kong. La polenta aderirà un pochino alle pareti, rendendo più lungo il leccamento, ma non complicato.

Piccolo consiglio: prediligi il prosciutto cotto a quello crudo in quanto meno salato e pertanto più indicato per i cani.

Ricette a medio grado di difficoltà

Questa ricetta è indicata per quei cani che già conoscono bene come funziona il Kong.

In questo caso, ci sono più ingredienti e saranno più pressati tra di loro così da impegnare il cane più a lungo.

Kong e maticativo

Ingredienti:

  • Umido 100% naturale
  • Carote a dadini
  • Zucchine a dadini
  • Biscotto di struzzo sgretolato
  • Masticativo

Procedimento:

Anche qui, unisci tutti gli ingredienti, umido, carote, zucchine e biscotto sgretolato, mettendoli in una ciotola e mischiali bene.

Inserisci il tutto nel Kong fino ad arrivare a riempirlo completamente e pressa per bene tutto il composto all’interno.

Quando vedi che manca giusto un cucchiaino ad esaurire lo spazio disponibile, usa solo l’umido per sigillare.

Come ultimo passo, inserisci perpendicolarmente un masticativo all’interno del Kong, in modo che il cane debba prima rimuovere questo e poi leccare tutto il contenuto.

Kong a strati

Creare un Kong a strati permette al cane di variare non solo gusto, ma anche consistenza. Io ti propongo questi quattro ingredienti perché sono i più comuni nelle cucine.

Ingredienti:

  • Umido 100% naturale
  • Biscotti sgretolati
  • Ricotta 
  • Carote e zucchine frullate grossolanamente o julienne

Procedimento:

In questa ricetta non devi mescolare tutto insieme, anzi, il contrario!

Parti dall’umido, mettendone un piccolo quantitativo appena sufficiente per tappare il foro piccolino alla base del Kong.

Aggiungi i biscotti sgretolati, poi la ricotta, e infine le verdure. Precedentemente frullate grossolanamente o tagliate a julienne. Aggiungi sempre un ingrediente per volta.

Lascia un piccolo spazio alla fine per mettere altro umido in modo da sigillare il tutto. 

Se hai un Kong di taglia L o superiore puoi ripetere gli strati fino alla fine dello spazio o decidere di fare 4 sezioni grandi, a te la scelta. Purtroppo, nei Kong di taglia M o inferiore non c’è molto spazio per garantire dei veri e propri strati.

Ricetta ad alto grado di difficoltà

In questa ricetta il grado di difficoltà è alto ed è quindi indicata per cani davvero esperti nell’uso del Kong. Come vedrai, infatti, il Kong, alla fine, verrà addirittura congelato. 

Questo rende la ricetta particolarmente adatta per i periodi più caldi dell’anno.

Kong gelato

Ingredienti:

  • Yogurt bianco magro
  • mela a dadini
  • mirtilli
  • banana a rondelle
  • Umido 100% naturale

Procedimento:

Taglia grossolanamente la mela e la banana. Versa mela, mirtilli, banana e yogurt in un unico contenitore e frulla il tutto!

Prima di versare il composto frullato nel Kong, usa dell’umido per tappare il foro che c’è alla base dell’oggetto cosicché il composto non esca. 

A questo punto versa il composto nel Kong, dopodiché avvolgilo nella pellicola e mettilo in freezer per almeno due o tre ore.

Prima di darlo al cane ricorda di passarlo velocemente sotto l’acqua per evitare che la lingua rimanga incollata alla gomma.

Kong nel microonde

Questa ricetta di solo due ingredienti ti potrà sembrare facile ma è veramente molto complessa. I formaggi come la sottiletta sono veramente infimi una volta sciolti e solidificati. 

Presta attenzione a queste cose:

  • Dopo averlo tolto dal microonde, il Kong brucerà tantissimo a causa del formaggio fuso, usa quindi dei guanti da forno!
  • Lascia riposare la sottiletta nel Kong per almeno venti minuti cosicché possa raffreddarsi e solodificarsi.
  • Quando rimuovi il Kong dal fornetto, il formaggio colerà fuori; metti, quindi, della pellicola trasparente da microonde su entrambe le aperture del Kong per evitare disastri.

Ingredienti:

  • Sottiletta
  • Biscotti secchi tritati
  • Masticativo

Procedimento:

Trita i biscotti e uniscili al formaggio. Se preferisci, per comodità, puoi creare delle palline che inserisci, poi, nel Kong.

Tappa tutti i fori con della pellicola trasparente per forno a microonde, quella classica non va bene!

Metti il Kong nel fornetto il tempo necessario affinché il formaggio si sciolga. Io, per esempio, metto 750W per 1 minuto.

Con dei guanti da forno, prendi il Kong e fallo girare in modo tale che il formaggio fuso aderisca a tutte le pareti. 

Prima che il formaggio si solidifichi del tutto, inserisci un masticativo perpendicolarmente all’interno del Kong.

Dallo al cane solo quando sarai sicuro che anche il formaggio all’interno sia freddo, le sottilette sono veramente antipatiche.

La sottiletta diventerà una vera e propria colla, avrà aderito alle pareti del Kong e il cane farà veramente molta fatica ad estrarla: con Achille, il mio beagle, ho contato 45 minuti, tra pause e distrazioni. 

Se dovesse diventare troppo difficile, aiuta il cane mettendo il Kong sotto l’acqua calda per ammorbidire la sottiletta. 

A questo punto, non ti resta che scegliere la ricetta più adatta al tuo cane!  

Buon divertimento e perché no, buon appetito!

Lascia un commento