Semi di zucca al cane: come e perché

semi di zucca al cane

Ti stai chiedendo se si possono dare i semi di zucca al cane? Allora sei nel posto giusto, in questo articolo scoprirai se questo alimento è adatto al tuo compagno a 4 zampe.

I semi di zucca, insieme a quelli di girasole, di sesamo e di chia, fanno parte dei semi oleosi, noti anche in campo umano per le loro innumerevoli proprietà benefiche.

Sono, infatti, veri e propri concentrati di micronutrienti in grado di contribuire al benessere di tutto l’organismo.

I semi di zucca, quindi, sì: possono eccome essere dati al cane.

Ma conosciamoli più nello specifico e scopriamo quali sono i benefici che garantiscono al nostro compagno a 4 zampe, alcuni dei quali davvero inaspettati!

I semi di zucca: le proprietà

I semi di zucca sono noti, soprattutto, per essere uno dei rimedi tradizionali più conosciuti per combattere i vermi intestinali, in particolare la tenia.

Questo grazie alla presenza della cucurbitacina, una sostanza in grado di paralizzare i vermi, facilitarne il distacco dalle pareti intestinali e l’espulsione tramite le feci.

Oltre a questo, però, i semi sono una fonte particolarmente ricca anche di sali minerali come lo zinco, il ferro, il manganese, il rame e il magnesio che mantiene in salute le ossa, regola la pressione e la glicemia e riduce il rischio di malattie cardiovascolari.

Contengono, poi, una buona quantità di proteine altamente digeribili, in grado di mantenere stabile il livello di zuccheri nel sangue.

Ma non è finita qui!

Integrando la dieta del tuo cane con i semi di zucca, potrai tenere a bada il suo colesterolo, grazie ai fitosteroli presenti, alleviare i processi infiammatori attraverso gli omega 3 di cui questo seme è ricco e prevenire forme tumorali, come ha dimostrato uno studio del 2016 pubblicato su PubMed.

Insomma, immagino che a questo punto tu non desideri altro che sapere come offrirli al tuo cane e fra poco te lo dirò.

Nell’elenco dei benefici, però, mancano ancora un paio di voci, le più inaspettate a mio parere.

I semi, infatti, contengono anche un’altra particolare sostanza, chiamata triptofano, un ormone che l’organismo converte in serotonina, l’ormone della felicità.

Oltretutto, la serotonina viene a sua volta convertita in melatonina, l’ormone del sonno.

In definitiva, quindi, i semi di zucca svolgono un’azione antidepressiva e contribuiscono a facilitare un riposo distensivo e rilassante.

I semi di zucca: come darli al cane

A questo punto, come darli al nostro cane?

Se tra le mani hai una vera e propria zucca, potrai dare quelli in essa contenuti.

Ah, tra l’altro, lo sai, vero, che puoi dare al tuo cane anche la zucca?

Se così non fosse, clicca qui per leggere l’articolo dedicato proprio alla zucca! Ti sarà utile!

In ogni caso, se i semi sono freschi, ti basterà separarli dalla polpa, metterli in una bacinella, lavarli e asciugarli.

A questo punto puoi farli restare all’aria finché non si seccano oppure cosa più pratica e veloce, metterli in forno a 180° C per circa 20 minuti.

Una volta pronti, li potrai offrire al cane come snack oppure li potrai frullare e aggiungere direttamente nella sua pappa.

In questo caso, come quantitativo, tieni conto che per un cane di 15 Kg un cucchiaino da tè ad ogni pasto è più che sufficiente.

Ah, mi raccomando, se usi semi già tostati, accertati che non siano salati.

Il sale, infatti, rientra a pieno titolo tra gli alimenti tossici per un cane.

Per qualsiasi dubbio, comunque, interfacciati sempre col tuo veterinario di fiducia che, conoscendo nello specifico il tuo cane ed il suo stato di salute, ti saprà consigliare al meglio.

Se vuoi, invece, un modo facile e sicuro per offrire questo prezioso alimento, puoi utilizzare un cibo che già lo contenga!

Non ne conosci nessuno? Non preoccuparti: ti aiutiamo noi!

Contattaci, quindi, per una consulenza gratuita.

Farlo è semplice: ti basta compilare il modulo che trovi qui sotto.

Per chi è la consulenza?
Di che razza è?
Quanto pesa?
Quanti anni ha/hanno il tuo/i tuoi cane e/o gatto?
Cosa mangia o mangiano attualmente?
Ha o hanno problemi di masticazione?
Ha problemi di allergie o intolleranze?
Quando preferisci che venga fatta la consulenza?
Invia la tua richiesta

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche:

dieta paleo per cani

Dieta Paleo per cani: un’alimentazione naturale davvero particolare

semi di zucca al cane

Semi di zucca al cane: come e perché

zucca al cane

Zucca al cane: un superfood che non ti aspetti

champion

Champion, crocchetta pressata a freddo di Reico Vital Systeme